Il suv della casa di Ingolstadt si chiama Audi Q5. Porta con sé tre motori, due a benzina, uno con alimentazione a gasolio. Motorizzazioni che garantiscono prestazioni di rilievo e flessibilità di marcia, con potenze che arrivano, nel caso del 6 cilindri a V a ben 240 Cv che consentono accelerazioni da 0 a 100 Km/h in appena 6,7 secondi.

L’Audi Q5 è equipaggiata, di serie, con il noto sistema di trazione integrale Quattro con tre differenziali (di cui il centrale del tipo Torsen), in condizioni normali tarato per distribuire la coppia motrice al 60 per cento sull’asse posteriore e il restante su quello anteriore ma con la possibilità di variare la quantità di forza di spinta fino al 65 per cento all’anteriore e 85 per cento al posteriore. Alla trazione sulle quattro ruote si abbinano il cambio manuale a 6 marce oppure, in via opzionale, la nuova trasmissione semiautomatica a doppia frizione S Tronic con sette rapporti.

L’Audi Q5 viene equipaggiata all’origine con un ampio corredo tecnologico. Cerchi da 17 pollici, ESP rinnovato e migliorato, Descent Hill Control System, Abs, impianto audio con otto altoparlanti, freno a mano elettromeccanico. Per quel che riguarda gli accessori a richiesta, sicuramente, l’Audi Drive Select è uno dei vanti del nuovo Suv medio tedesco. Un sistema altamente tecnologico, una specie di cervello elettronico che guida e governa i molteplici elementi tecnologici del veicolo.

E poi controllo elettronico delle sospensioni, bluetooth, sistema multimediale DVD, sintonizzatore TV, sistema di controllo vocale, interfaccia iPod, sistema audio Bang & Olufsen, navigatore satellitare con hard disk, Audi Parking System con telecamera posteriore, Audi lane assist per il controllo del superamento incauto della linea di mezzeria della carreggiata, cruise control adattivo e un’altra miriade di optional. Il prezzo base della vettura è 38.300 euro.

Scrivi un commento

*