Qualcuno ha detto che si tratta dell’erede di Blair Witch Project, il terrificante film low cost che sbancò il botteghino qualche anno fa. Ora arriva in Italia “Paranormal activity”, pellicola girata con tecniche a basso costo ma a grande impatto emotivo.

Il film negli Stati Uniti ha già incassato 7000 volte il suo costo. “Paranormal Activity” che racconta l’interminabile notte di una coppia alle prese con inquietanti presenze in casa. La storia di una piccola città dell’Alaska in cui si verificano rapimenti alieni. Katie e Micah sono una giovane coppia, da poco trasferitasi in un appartamento suburbano, che inzia ad essere disturbata da qualcosa nel bel mezzo della notte. Qualcosa che potrebbe essere paranormale.

Un esperto del settore viene consultato, e gli rivela che quello che li tormenta non è un semplice fantasma, ma un demone che si ciba di energie negative. Micah decide allora di piazzare una videocamera nella loro stanza da letto per vedere quello che accade mentre dormono, scoprendo realtà inquietanti.

Il film in programma all’Uci Cinema di Curno ha avuto giudizi contrastanti fra cui lo considera un terrificante capolavoro horror e chi lo trova estremamente banale per trama e suspense.

Scrivi un commento

*