Dopo aver aperto Cannes, è già in sala da mercoledì il Robin Hood di Ridley Scott, interpretato dall’ex gladiatore Russel Crowe.

Il film, spinto ovviamente dal suo ruolo inagurale al festival, è già forte di un incasso sul territorio italiano di circa 491mila euro nelle 549 sale monitorate, con una buona media per sala di quasi 900 euro, e si appresta, con tutta probabilità, a dominare il Box Office.

La storia è quella di Robin di Locksley (Russell Crowe) nobile ed abile arciere al servizio di Re Riccardo Cuor di Leone durante la Guerra di Francia. Interessato solo alla gloria e a “salvarsi la pelle”, Locksley cambia prospettive dopo la morte del sovrano. Tornato in Inghilterra scopre che la contea di Nottingham è vessata da un dispotico sceriffo, ed incontra la vedova lady Marian (Cate Blanchett), estremamente scettica sulle reali intenzioni dell’uomo.

Nel tentativo di guadagnare la fiducia della donna di cui è ormai innamorato, e nel tentativo di salvare la sua terra, l’arciere fugge nella foresta di Sherwood e mette insieme una banda di fuorilegge.

Scrivi un commento

*