BERGAMO — Alla cerimonia di consegna dei Phd ai 46 neodottori dell’Università di Bergamo, non poteva mancare il saluto del presidente di Bergamoscienza Andrea Moltrasio. “La nostra manifestazione ha sempre guardato ai giovani. Non a caso ha come simbolo un occhio giovane, uno sguardo nuovo sul mondo. E’ stato un piacere e un onore per Bergamoscienza ospitare questa cerimonia”.

“A voi neodottori mi sento di fare una sola raccomandazione. Quella di rimanere sempre molto curiosi e di essere sempre un po’ irrispettosi, perché la scienza in qualsiasi disciplina è rivoluzionaria. Una rivoluzione pacifica ma che mantenga questa voglia di cambiare, di non essere sempre uguali”.

Scrivi un commento

*