Turboden è una società italiana specializzata nella costruzione di turbogeneratori basati sul Ciclo Rankine Organico, una tecnologia per la produzione combinata di energia elettrica e calore partendo da diverse fonti di energia e particolarmente adatta alla generazione distribuita.

Nel 2009 viene acquisita dal gruppo statunitense UTC e inserita nella divisione Pratt & Whitney Power Systems, per potenziare il business di soluzioni di generazione elettrica e cogenerative su tecnologia ORC.

Dal 1980 Turboden concentra la sua attività sulla progettazione e produzione di sistemi ORC per generazione distribuita in applicazioni di energia rinnovabile e recupero di calore industriale.

I principali campi di applicazione riguardano:
Cogenerazione da biomassa per teleriscaldamento o per segherie industriali e aziende di produzione di pellet;
Recupero di calore: produzione di energia elettrica da scarichi dei processi industriali;
Piccoli cicli combinati: produzione di energia elettrica da calore residuo di motori a combustione interna o turbine a gas;
Geotermia: principalmente da pozzi con acqua a bassa temperatura (100-180°C)
Solare termodinamico: produzione di energia elettrica da collettori solari a temperatura medio-alta.

Le unità ORC Turboden producono tipicamente fino a 10 MW elettrici per unità. Potenze più ampie possono essere ottenute associando più unità tra loro.

Le unità Turboden sono state acquistate da enti pubblici e aziende private in tutta Europa. L’Unione Europea ha finanziato, nel corso degli anni, diversi impianti ORC con unità Turboden; gli alti incentivi pubblici per le energie rinnovabili portano gli impianti Turboden a ripagarsi normalmente in meno di 10 anni, e talvolta addirittura in soli 3 anni, divenendo così un’ottima occasione di business sia per il settore pubblico che per quello privato.

Scrivi un commento

*