NAPOLI — Dramma ai piedi nel comprensorio idrogeologico disastrato del Vesuvio. Una giovane di 23 anni, Valeria Sodano, è morta dopo che l’automobile dove si trovava è stata travolta da un fiume di fango.

E’ accaduto la notte scarsa a Pollena Trocchia, alle falde del vulcano partenopeo. La giovane è morta durante il trasporto in ospedale. L’amica si è salvata aggrappandosi ad un palo della segnaletica stradale.

Le due amiche stavano rientrando a casa in auto quando si sono trovate improvvisamente in mezzo ad una colata di fango e detriti che scendeva lungo via del Cimitero, una strada in pendenza che proviene dai piedi del vulcano.

In tutto il Napoletano, la scorsa notte, temporali fortissimi. Centinaia le chiamate ai vigili del fuoco e le richieste di intervento per allagamenti.

Scrivi un commento

*