ROMA — “È inopportuno che il presidente della Camera Gianfranco Fini faccia politica e partecipi alle trasmissioni tv, come è avvenuto a Ballarò”. L’ira della Lega si manifesta in Aula per voce del capogruppo Marco Reguzzoni contro il presidente della Camera che ieri sera aveva attaccato la moglie di Umberto Bossi, Emma Marrone per la sua baby pensione.

Martedì sera, alla trasmissione Ballarò, Fini ha citato la moglie di Bossi come caso di baby pensionata: “È andata in pensione a 39 anni”. Le dichiarazioni non sono andate giù alla Lega che ha contrattaccato perché “il comportamento di Fini è stato inopportuno”.

I deputati leghisti in aula stamattina hanno chiesto le dimissioni del presidente della Camera a gran voce. Ma Fini ha risposto: “Non è questa la sede in cui il presidente della Camera può dare risposte politiche; se lo facessi avallerei l’accusa di partigianeria nei miei confronti che ritengo insussistente. Saranno altre le sedi in cui, se lo riterrò eserciterò il diritto di replica”.

Scrivi un commento

*