CASTIONE DELLA PRESOLANA — Una sorpresa anche per i residenti, di solito abituati a eventi nevosi. Nel giro di una decina di ore, una forte nevicata ha letteralmente sepolto la parte alta della Valseriana.

Complice un forte vento, nella notte fra sabato e domenica il termometro a Castione e Bratto è precipitato di 10 gradi. Le nuvole cariche di neve hanno riversato 20 centimetri di manto bianco sui paesi. I fiocchi, di grandi dimensioni, sono caduti per tutta la mattinata e il pomeriggio, senza soluzione di continuità.

Neve buona per fare il fondo alle piste. Ma che ha pesantemente condizionato la circolazione. Auto bloccate lungo le strade, impossibile o quasi scalare i tornanti ma anche le piccole salite che caratterizzano i paesi della parte alta della valle.

“Le previsioni parlavano di una nevicata. Ma di quest’entità non se l’aspettava nessuno – dice stupito un residente di Bratto -. Ho dovuto lasciare la macchina nella zona del centro sportivo. E’ lì bloccata dalla neve, non si saliva più. Ho accostato e parcheggiato. Andrò a prenderla quando le condizioni miglioreranno”.

Nonostante l’uscita dei mezzi antineve, le neve battente e continua ha messo mettendo alla corda la circolazione.

Scrivi un commento

*