BERGAMO — “Il Popolo della Libertà nell’ultimo anno ha fortemente disilluso gli elettori e non è un caso che la metà se ne siano andati. Noi crediamo che il centrodestra debba tornare ad offrire ai propri elettori una proposta politica credibile”. Lo ha detto Massimo Corsaro, candidato in parlamento con la nuova formazione Fratelli d’Italia.

“Siamo nella coalizione di centrodestra, ma dobbiamo dare una forte azione di trasparenza. Fratelli d’Italia è il primo partito d’Europa che ha messo nel proprio statuto che chi è stato condannato anche in primo grado per reati gravi contro la pubblica amministrazione non può essere candidato”, continua Corsaro.

“Siamo convinti di essere l’opzione da offrire agli elettori di centrodestra che possono tornare a casa senza aver più niente di cui vergognarsi”.

Scrivi un commento

*