BERGAMO — La grande nevicata è passata. E, al di là dei termini pomposi utilizzati dai meteorologi, di neve ne ha riversata davvero tanta su città e provincia.

Bergamo questa mattina si è risvegliata sotto una fitta coltre. Una ventina i centimetri sui tetti immacolati, un po’ meno sulle strade. Per tutta la notte, la neve è caduta incessante rendendo il paesaggio decisamente suggestivo.

Fiocchi molto consistenti, favoriti da un abbassamento delle temperature, sono scesi fino alle 9 di questa mattina. Imbiancati case, palazzi, giardini, parchi e strade.

Dopo qualche disagio ieri sera per il manto scivoloso, la circolazione è tornata regolare. In città, le auto in movimento sono ancora poche rispetto all’ordinario. Nessun problema dunque per il traffico veicolare, qualche guaio in più invece per la situazione dei marciapiedi. Camminare sulla coltre bianca, ingrigita dallo smog cittadino, crea più di un problema soprattutto alle persone anziane.

Le previsioni per i prossimi giorni virano al bello. Il cielo dovrebbe progressivamente rasserenarsi nella giornata di oggi. Domani tempo generalmente soleggiato ma temperature in diminuzione. Il maggior rischio ora è rappresentato dalla presenza di ghiaccio e cumuli di neve.

 

Scrivi un commento

*