BERGAMO — “Un vero tsunami di rappresentatività nelle istituzioni regionali e nazionali”. Così il pidiellino Alessandro Sorte, eletto in consiglio regionale, commenta i risultati della tornata elettorale che ha visto Roberto Maroni nuovo presidente della Regione Lombardia.

Scrivi un commento

*