Rolling Stones

I Rolling Stones

Che cosa è un Rolling Stones? “Un pirata, uno senza fissa dimora, un avventuriero” parole di Keith Richards, chitarrista storico, insieme all’immortale voce di Mick Jagger, del gruppo musicale britannico che ha rivoluzionato in chiave trasgressiva il binomio rock e blues.

La band compie 50 anni di carriera e solo per due giorni, il 29 e il 30 aprile, sarà possibile perdersi nella loro musica e vedere le immagini dei back stage dei loro concerti nel docu- film “The Rolling Stones – Crossfire Hurricane” di Brett Morgen. Per la cronaca: il regista è attualmente al lavoro per realizzare un film sulla vita di Kurt Cobain, leader dei Nirvana. Un documentario ricco di interviste.

Due ore di girato con diverse performance della rock’n’roll band più sensuale della storia musicale in un labirinto di droga, alcol, sesso. Fuori dagli schemi, hanno ipnotizzato generazioni di fan, fatto svenire (e non solo) donne urlanti, sedotte dal loro travolgente talento. The Rolling Stones trasudano pericolo ed energia pura.

Un diario, un viaggio che narra di notti passate a comporre testi e musiche. La difficoltà nel gestire l’immagine pubblica, gli arresti per droga, gli accessi “eravamo in guerra aperta con il mondo” raccontano gli Stones. Considerati intorno agli anni 70 come pericolosi, istigatori di violenza e modelli negativi: i Beatles erano i bravi ragazzi da sposare, i Rolling Stones i cattivi e sporchi. Il film è uno sguardo intimo sulla carriera e la vita del gruppo inglese.

Filmati storici e commenti di Mick Jagger, Keith Richards, Charlie Watts, Ronnie Wood e l’ex Stones Bill Wyman e Mick Taylor, così come rare interviste con Brian Jones fondatore storico del gruppo, morto tragicamente nel 1969 e l’ammissione degli Stones “per Brian avremmo potuto fare di più”. Molte le scene tratte da precedenti film: Gimme Shelter (1970) dei fratelli Maysles, le riprese del concerto di Altamont Free Concert (1969), dove un ragazzo di colore fu ucciso dagli Hell’s Angels assunti come servizio d’ordine per volere degli Stones e le immagini del documentario Cocksucker Blues (1972) diretto da Robert Frank che filmò il tour della band britannica attraverso il Nord degli States.

Un lungometraggio realizzato con cineprese affidate a tutti i membri che hanno documentato feste, uso di droghe, alcol. Da 50 anni i Rolling Stones continuano a catturare il pubblico con un talento spregiudicato e a esplodere sul palco. Icone della musica mondiale ritorneranno, dopo 24 anni, sul palco di Hyde Park a Londra, il 6 e il 13 luglio. Un bis dovuto visto il sold out delle vendite dei biglietti.

Paola Medori

Scrivi un commento

*