BERGAMO — “Stiamo studiando le regole per la definizione delle candidature del Movimento 5 stelle a Bergamo. Ovviamente non abbiamo ancora deciso. A settembre-ottobre sceglieremo chi sarà il nostro candidato sindaco. Sarà probabilmente un militante, una persona comune, non sarà certamente un personaggio noto. Quanto alle alleanze, correremo certamente da soli”. Lo ha detto il consigliere regionale del M5S Dario Violi in questa intervista  a Bergamosera.

Violi parla dell’impatto del Movimento con la politica dei palazzi, spiega quali sono state le iniziative a 5 stelle in Regione Lombardia, particolarmente incentrate sui temi ambientali quali l’inceneritore di Filago e la questione del cromo esavalente nella Bassa Bergamasca, ma non solo.

Dario Violi, Movimento 5 stelle

Dario Violi, Movimento 5 stelle

Il consigliere regionale racconta il suo lavoro di tessitura e le sue opinioni sulla giunta Maroni. Infine spiega quali sono i meccanismi che porteranno alla decisione sul candidato sindaco di Bergamo e delle altre candidature del Movimento 5 stelle per le amministrative del prossimo anno. Tutto in questa intervista per Bergamosera.

Scrivi un commento

*